Stagioni, solstizi ed equinozi: come funzionano?

21 Giugno, 2021
infografica descrittiva del funzionamento di stagioni solstizi ed equinozi
Descrizione di solstizi ed equinozi e alternanza delle stagioni

Come hai visto nell’articolo sul calendario, la Terra compie sostanzialmente 2 movimenti intorno al sole:

  • Gira come una trottola sul proprio asse effettuando un giro completo in circa 24 ore
  • Gira attorno al Sole effettuando un giro completo in circa 365 giorni

L’asse di rotazione della Terra non è dritto come un fuso, ma è inclinato di circa 23 gradi ed è proprio questa caratteristica che permette l’esistenza delle stagioni.

Avere l’asse inclinato infatti fa in modo che gli emisferi nord e sud  della Terra si trovino, in certi periodi dell’anno, a puntare in direzione del Sole o nella direzione ad esso opposta.

 

Supponiamo che l’asse terrestre sia dritto come un fuso e non inclinato di 23 gradi. Prendi un punto a caso nell’emisfero nord. Durante l’anno sarà colpito dai raggi solari sempre con la stessa inclinazione. Un punto speculare, ma nell’emisfero sud, avrebbe la stessa inclinazione dei raggi del suo corrispettivo a nord.

Adesso inclina la terra verso il Sole di 23 gradi. Cosa è successo? Il punto nell’emisfero nord punta verso il Sole e riceve raggi più diretti, intensi, forti. Il punto nell’emisfero sud è indietreggiato e riceve ora i raggi più di taglio, meno intensi.

Il momento in cui l’asse terrestre punta diretto verso il sole o esattamente nella direzione opposta sono i solstizi di estate e inverno.

solstizi e come siano determinanti nelle stagioni insieme agli equinozi
gli equinozi insieme ai solstizi sono i fautori delle stagioni

Come ci sono due momenti nell’anno in cui l’asse terrestre punta esattamente verso il Sole (o nella direzione opposta), ci sono anche 2 momenti in cui si trova esattamente di profilo rispetto al Sole.

A questo punto, stando di profilo, nessun emisfero punterà di più verso il sole rispetto all’altro come nei solstizi e quindi il sole illumnierà in maniera uniforme la Terra. Marcano l’inizio delle famose mezze stagioni, l’autunno e la primavera, e sono gli equinozi.

Si chiamano così perchè avendo un’illuminazione più regolare che con i solstizi, la notte dura esattamente quanto il giorno.

Ecco perchè quindi l’asse della Terra inclinato porta all’alternanza delle stagioni che sono scandite dai solstizi e gli equinozi. Se volessi approfondire ulteriormente eccoti un link utile: equinozi e solstizi

Detto questo non esitare a scriverci nei commenti e condividi sui social se ti è piaciuta questa nostra S.C.R.I.P.TA.

VERBA VOLANT, S.C.R.I.P.TA. MA(YO)NENT

Iscriviti alla nostra newsletter

Sai perchè il cielo è azzurro?

Sai perchè il cielo è azzurro?

Iscriviti alla nostra newsletter ed in regalo ti sveleremo questa insieme ad altre 9 curiosità 

Grazie per esserti iscritto. Controlla la mail!

Pin It on Pinterest

Share This