I pilastri delle tecniche di memorizzazione

24 Ottobre, 2020

Foto di Steve Buissinne da Pixabay 

infografica sugli elementi delle tecniche di memorizzazione

Dopo aver scoperto che la tua, la nostra memoria è infinita, sarebbe il caso di capire ora come sfruttarla al massimo no? Bene, prima di applicare le tecniche di memorizzazione, è utile capire quali sono gli elementi fondanti della memoria sui quali le tecniche vanno ad agire. Ti basta ricordare SMASHIN SCOPE

I primi 4 elementi delle tecniche di memorizzazione
  • Sensi: quando usi le tecniche di memorizzazione, ingaggia tutti i tuoi sensi. Vivi la storia come se fossi li. Vedrai che ricorderai più facilmente.
  • Moto: il movimento attiva molte parti del nostro cervello, incorporalo nelle tue tecniche di memorizzazione. Crea una storia in cui ti muovi, corri, salti…
  • Associazione: l’elemento principe della nostra memoria. Associare la cosa da ricordare a qualcosa che già sappiamo ha effetti impressionanti.
  • Sesso: qui abbiamo tutti una memoria ferrea, sfruttiamolo.

 

  • Humor: crea delle storie che siano simpatiche, umoristiche, buffe. Se vedessi in strada un tizio, vestito di mille colori che inciampa perchè i pantaloni gli sono calati restando in mutande, sono abbastanza sicuro che te lo ricorderesti.
  • Immaginazione: altro punto cardine, insieme all’associazione, della nostra memoria. utilizzando le tecniche di memorizzazione sbizzarisciti. Humor, sesso, risate, paradossi, tutto è possibile nella tua testa.
  • Numero: i numeri creano ordine che, se dobbiamo memorizzare, serve come il pane.
I successivi elementi delle tecniche di memorizzazione
Gli ultimi elementi delle tecniche di memorizzazione
  • Simboli: sostituire un concetto complesso o astratto con un simbolo evocativo aiuterà a ricordare.
  • Colore: pensi in bianco e nero? Non credo proprio. Allora incorpora sempre colori accesi e vividi nelle tecniche di memorizzazione.
  • Ordine: così come il numerare, anche suddividere, raggruppare, categorizzare sono processi che mettono ordine nelle cose da ricordare aiutando il cervello.
  • Positività: immagini o storie negative, anche se toccano tutti i principi sopra elencati, potrebbero essere rigettate dal cervello rendendoti difficile il memorizzare.
  • Esagerazione: ingigantisci, rendi paradossale, assurdo. Sarà sicuramente più facile da ricordare.

Per rendere efficaci le tecniche di memorizzazione devi conoscere quali sono i principi fondanti della memoria e come hai potuto vedere non solo non è nulla di complesso, ma sarà divertente incorporarli. Quando ne inizierai a vedere gli effetti non crederai a te stesso.

Detto questo, inizia a fare pratica, non esitare a scriverci nei commenti per dubbi o consigli e condividi sui social se ti è piaciuta questa nostra S.C.R.I.P.TA.

VERBA VOLANT, S.C.R.I.P.TA. MA(YO)NENT

Iscriviti alla nostra newsletter

Sai perchè il cielo è azzurro?

Sai perchè il cielo è azzurro?

Iscriviti alla nostra newsletter ed in regalo ti sveleremo questa insieme ad altre 9 curiosità 

Grazie per esserti iscritto. Controlla la mail!

Pin It on Pinterest

Share This